Legge Anticorruzione

Come noto entro il prossimo 31 gennaio, le Stazioni Appaltanti devono adempiere agli obblighi imposti dall’art. 1, comma 32, Legge 190/2012. Occorre dunque provvedere a:

1. Pubblicare sul proprio sito web istituzionale le informazioni di cui all’articolo 3 della Deliberazione n.26 del 22 maggio 2013 secondo la struttura e le modalità definite dall’Autorità sulla base delle specifiche tecniche per la pubblicazione dei dati aggiornate.
2. Trasmettere all’Autorità, all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., un messaggio di PEC attestante l’avvenuto adempimento. Tale messaggio PEC deve riportare obbligatoriamente, nell’apposito modulo PDF, il codice fiscale della Stazione Appaltante e l’URL di pubblicazione delle informazioni di cui all’art.3 in formato digitale standard aperto (XML).
Al riguardo ricordiamo che, agli Enti soci, in regola con la quota servizi, è disponibile gratuitamente la soluzione per rispondere a tali disposizioni normative. L’applicazione garantisce di ottemperare agli obblighi imposti dall’Autorità, in particolare consente di:
• Importare automaticamente dal Portale Trasparenza i dati già inseriti;
• Inserire o integrare le informazioni dei bandi di gara tramite semplici maschere di inserimento;
• Pubblicare automaticamente i file XML da trasmettere all’ANAC, suddivisi per annualità;
• Pubblicare le informazioni sul proprio portale istituzionale, anche sotto formato tabellare (comma 32, art.1, legge 190/2012).

Scarica qui la circolare

Per assistenza o per ulteriori informazioni contattare lo 0968 412104, oppure scrivere a: servizicst @ asmecal.it

Additional information